Montegiordano 13

  • Ristrutturazione stile classico a Roma-8
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-34
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-25
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-30
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-28
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-22
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-46
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-20
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-2
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-3
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-5
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-6
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-12
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-15
  • ristrutturazione casa vacanza centro RomA-18
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-16
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-14
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-11
  • Ristrutturazione stile classico a Roma-13

Dettagli Progetto

  • Localizzazione: Roma, Centro Storico
  • Tipologia: Casa vacanze
  • Servizio svolto: Progettazione, Direzione Lavori
  • Dimensione: 70 mq
  • Materiali usati: Specchio, tinteggiatura spatolato grigio e oro, apparecchi illuminanti su disegno, redesign di mobili antichi
  • Budget: Basso

La Casa Vacanze di via Montegiordano 13 è stata oggetto di un progetto di ristrutturazione complessivo che ha messo in evidenza le peculiarità costruttive dell’immobile, valorizzandole con l’impiego di mobili ed elementi di arredo di antiquariato in possesso della committenza, anch’essi oggetto di un restyling.

Gli ambienti di Montegiordano 13

Nel soggiorno campeggia un grande arco il cui fondo in specchio oltre ad allargare l’ambiente riflettendo i travetti in legno del soffitto, mette in evidenza un bellissimo Dante in ceramica di inizio ‘900.
La zona pranzo è realizzata con un tavolo in ferro brunito e vetro e con delle sedie stile tappezzate giallo oro.

Un altro arco separa idealmente l’angolo cucina ed il bagno dal soggiorno. Questo arco, e tutto il volume del bagno, sono trattati in grigio spatolato ed oro ed una ceramica siciliana è di guardia.

La prima stanza da letto matrimoniale gioca sulle scansioni verticali giallo oro e bianco che incorniciano il grande arco, estradossato rispetto alla parete ed i travetti in legno, evidenziando la continuità strutturale rispetto al soggiorno. L’armadio in stile è stato ridipinto color tabacco con le cornici in oro.

La grande stanza a volta riporta sempre l’attenzione sullo spartito architettonico scandito dal giallo oro e bianco ed evidenzia i capitelli in peperino di epoca medievale. Gli arredi in questa stanza sono rappresentati da un comò cortinese ripensato in grigio/verde e da due porte antiche ritinteggiate oro e petrolio ed utilizzate per l’armadio a muro; sui comodini campeggiano delle lampade in ottone.

I due bagni sono giocati sui grigi e sul contrasto tra maioliche bianche e mosaico grigio ferro ed argento.

TORNA INDIETRO