Uffici Zolfital - prima e dopo

#acheserveunarchitetto

Uffici Zolfital – Prima e Dopo

A volte basta poco per cambiare la percezione di uno spazio.

Non sempre è necessario rivoluzionare gli spazi, facendo lavori invasivi, a volte per cambiare uno spazio serve solo un’idea.

L’ingresso della Zolfital si presentava come una grande parete grigia, ora è diventata una terrazza su Roma, dove lo sguardo si perde nel riconoscere le cupole.

La sala riunioni è diventata parte di un palazzo nobiliare romano, impreziosendo lo spazio.

Per farlo è stato sufficiente stampare le foto di Federico Celletti direttamente su carta da parati realizzata su misura, un intervento veloce, economico e per nulla invasivo ma dal grande risultato scenico.


Ingresso Zolfital Prima del Restyling
Ingresso Zolfital Dopo il Restyling

L’ingresso della Zolfital si presentava come un unica grande parete grigia, ora è una grande terrazza sui tetti di Roma.


Sala riunioni Zolfital Prima del Restyling
Sala riunioni Zolfital Dopo il Restyling

La sala riunioni della Zolfital presentava due bellissime teste di moro in ceramica, per accentuare l’importanza della sala ed allargare gli spazi, sono state inserite le fotografie del corridoio nobile di un palazzo romano.

 


Sala riunioni Zolfital Prima del Restyling 01
Sala riunioni Zolfital Dopo il Restyling 01

La testa di Moro viene valorizzata posizionandola al termine della prospettiva.


Sala riunioni Zolfital Prima del Restyling 02
Sala riunioni Zolfital Dopo il Restyling 02

Le carte da parati sono state realizzate su misura da fotografie di Federico Celletti.